Quistello: musica, arte e divertimento, al via l’antica sagra di San Bartolomeo

QUISTELLO  Prenderà il via quest’oggi uno degli appuntamenti più attesi dell’estate in quel di Quistello, vale a dire l’antica sagra di San Bartolomeo; sei giorni di eventi e intrattenimento per tutti i gusti.
Partenza di assoluto prestigio con la rappresentazione, ideata da Anna Malavasi, dell’opera di Giacomo Puccini “Madama Butterfly” in piazza Dalla Chiesa con inizio alle 21, che coinciderà con l’inaugurazione della sagra.
Da domani apriranno i battenti anche il luna park e gli stand gastronomici, mentre la serata sarà animata dall’orchestra spettacolo di Sabrina Borghetti.
La giornata di sabato prenderà invece il via al mattino con l’esibizione degli elicotteri 3D al Campo Volo, seguita nel pomeriggio dalla gara di pesca e da quella di tiro al piattello, mentre alle 18 ci sarà il taglio del nastro della mostra “Riscoprire Teresita”, curata dal maestro Ferdinando Capisani e dedicata a Teresita Vincenzi, una delle principali pittrici mantovane del Novecento; gran finale alle 21 con il concerto della Filarmonica intercomunale “Claudio Monteverdi”.
Domenica tutti i riflettori saranno puntati, non c’è nemmeno bisogno di sottolinearlo, sulla settima edizione della Piccola Parigi, nel segno delle varie anime dell’arte, con lo scopo di portare un po’ di Montmartre nel Destra Secchia, anche e soprattutto in un’ottica di rivitalizzazione del centro cittadino dopo il sisma del 2012.
Alle 21.15 musica dal vivo protagonista con lo show del Rock Music Project, collettivo di giovani musicisti dell’Oltrepò con brani e mash up che vanno da Dalla agli Ac/Dc, da Lucio Battisti ad Eric Clapton.
Doppio appuntamento in piazza Pio Semeghini nella serata di lunedì: alle 21.15 ci sarà la comicità del comico Paolo Migone, forgiato da anni di performance sul palcoscenico del più noto cabaret italiano, Zelig, in un mix di risate e surrealismo; alle 22.30 i brani più celebri di Vasco Rossi saranno proposti dalla tribute band La combriccola del Blasco.
Martedì calerà definitivamente il sipario sulla sagra di San Bartolomeo con il “fierino” curato dal Lux on the Rock, il concerto revival dei Dinamik e la gran tombolata in piazza alle 22.
Federico Bonati

3 COMMENTI